ROBOX A/I 240

Descrizione

La divisione Pharma di PBL ha progettato e costruito una linea di ispezione innovativa e flessibile per le sacche da infusione.
L’obiettivo principale è stato di creare una macchina in grado di eseguire diversi tipi di ispezione automatica (tramite telecamere e con il supporto dell’Intelligenza Artificiale). Controllo particellare, controllo cosmetico, controllo della chiusura e lettore di codici a barre sono alcuni dei controlli installati.
L’intelligenza Artificiale è il cuore della macchina, in quanto permette di ottenere un’ispezione dei difetti particellari e cosmetici molto accurata, ignorando completamente quelle variabili che in passato erano fonte di problemi e/o falsi scarti (ad esempio: bolle d’aria, serigrafie sui contenitori, difetti estetici dei contenitori considerati non rilevanti).
Il design estremamente compatto, combinato con la flessibilità di gestione fornita da un robot, rende ROBOX una macchina modulare unica.

Caratteristice principali

⦁ Sistema di caricamento automatico e robotizzato delle sacche
⦁ Prima stazione di ispezione automatica (2 telecamere)
⦁ Illuminatore a luce posteriore
⦁ Seconda stazione per l’ispezione automatica (2 telecamere)
Altre caratteristiche
⦁ Illuminatore a luce radiante
⦁ Software di ispezione supportato da Deep Learning e Intelligenza Artificiale (brevettato)
⦁ Sistema di scarto automatico e robotizzato
⦁ Scarico automatico robotizzato delle sacche

Modello macchina/Output

Da 15 a 300 BpM

Deep Learning
e Intelligenza Artificiale

Un nuovo tipo di macchina di ispezione è stata progettata e sviluppata grazie all’utilizzo di una rete neurale cellulare (CNN – Cellular Neural Network) accoppiata con una rete neurale off-the-shelf addestrabile. La nuova macchina, grazie alla versatilità computazionale della CNN, è in grado di raggiungere alti standard di valutazione diminuendo drasticamente il rischio di errori dell’operatore durante la produzione.

La CNN dedicata sviluppata da PBL è composta da due parti:
⦁ una prima rete che ha lo scopo di eseguire una serie definita di fasi di elaborazione dell’immagine al fine di amplificare le caratteristiche degli oggetti che devono essere rilevati.

⦁ una seconda rete che è responsabile dell’estrazione delle caratteristiche delle diverse classi di difetti che la rete è addestrata a rilevare.

Con questa configurazione dedicata, PBL è stata in grado di sviluppare una soluzione di Intelligenza Artificiale personalizzata per tutti i diversi tipi di macchine di ispezione dei suoi clienti.

Inoltre, è importante sottolineare che le reti neurali sviluppate da PBL possono essere addestrate off-the-shelf, garantendo così una soluzione software stabile che non evolve nel tempo, a meno che l’utente non decida di modificare il software.

Contenitori Compatibili

IV BAG

Macchine associate

Altre Soluzioni

ROBOX A/I
INTEGRA
VISIO

Contatti